MASSAGGIO SONORO

MASSAGGIO SONORO
Sabato, 19. Gennaio 2019 - 10:00

 

Questa antica pratica è originaria del Tibet, si diffonde poi in Nepal, India, Cina, Giappone, fino ad arrivare a noi occidentali. La sua fattura ha una sacralità molto profonda, legata a canti di mantra e a una forgiatura con sette metalli legati ai pianeti.

Le Campane Tibetane suonate attorno al ricevente e appoggiate su vari punti del corpo donano un senso di equilibrio e pace interiore e, attraverso la loro vibrazione, facilitano il raggiungimento della nostra armonia.

Questa sensazione è legata anche al suo suono, riconducibile all’ “OM”, suono primordiale della creazione. Oltre alle Campane viene utilizzato anche il Didjeridoo, strumento sperimentato e selezionato per la sua capacità di portare direttamente in un stato di connessione con la terra e profondo radicamento, grazie al suo suono ricco di armonici e molto vibrante.

Già dalla prima esperienza è possibile percepire:

  • uno stato di maggior serenità e calma interiore 
  • una mente più lucida
  • riduzione o completo scioglimento di emicranie 
  • maggior equilibrio psicofisico 
  • scioglimento di dolori addominali e/o digestivi 
  • respirazione più regolare, profonda ed equilibrata
  • diminuzione dello stress 
  • riequilibrio delle onde celebrali, che favorisce maggior concentrazione e creatività

con Matteo Gelatti

  • è richiesta la prenotazione 
  • le sedute saranno individuali 
  • dalle ore 10 in poi