La Scuola Internazionale di Shiatsu

 

Lo Shiatsu: vitalità sia fisica che mentale

di Velleda Coazzoli
(fondatrice di Papacqua e della sede della Scuola Internazionale di Shiatsu di Mantova)
 

Ormai da molti anni coltivo un albero forte quanto una quercia secolare.shiatsu

Lo faccio con passione, lasciando scorrere dentro di me un’energia ritrovata, e permettendo a me stessa e agli altri di attingere a tutto ciò che, dalle radici alle foglie, questo albero produce.

Vi sto parlando dello SHIATSU, che mi ha fatto da guida nel percorso di costruzione delle fondamenta del Centro Papacqua, che negli anni si è evoluto. Con il passare del tempo ho capito però che non era poi cos’ì semplice accostarsi a questa disciplina sentendomi anche assorbita dall’organizzazione quotidiana delle attività necessarie a far vivere questo luogo. Non si tratta infatti solo di un percorso di conoscenza, ma di trasformazione interiore, per alcuni davvero difficile da affrontare.

Nel corso del cambiamento che lo Shiatsu richiede, infatti, riemergono inesorabilmente le resistenze emotive e caratteriali spesso vissute senza essere riconosciute. Credo che la ricerca interiore e la libertà stessa siano qualcosa che molti desiderano, ma di cui pochi vogliono pagare il prezzo.

Lo Shiatsu insegna a guardarsi dentro, e lo fa gradualmente e in un continuo movimento personale. E’ stato un incontro importante, l’ho scelto come stile di vita perché ritengo sia una tra le discipline più complete, vede l’individuo nella sua interezza e in questo senso il significato di SALUTE è uguale a UNIONE.

Lo Shiatsu è una tecnica naturale di origine orientale che permette di preservare e riacquistare la salute, quindi è benessere fisico, alimentazione, filosofia, meditazione, spiritualità, armonia. E’ un modo di vivere, diventa veicolo di una profonda trasformazione personale.

Dal punto di vista professionale, talvolta purtroppo le “specializzazioni” sono solo “sulla carta”, e quindi incomplete: ciò che manca e deve esserci per esercitare al meglio è il lavoro che si fa su se stessi.

La nostra Scuola offre tutto questo, considerando indispensabile la disponibilità a mettersi in gioco da parte di chi frequenta. Oggi ci rivolgiamo alle persone di tutte le età, dando loro la possibilità di intraprendere questo percorso a livello personale o di diventare operatori. Sono profondamente convinta che questa disciplina racchiuda in sé la risposta o almeno un efficace tentativo - dell’eterno viaggio della vita, un viaggio che non finisce mai.

È per questo motivo che il Centro Culturale Papacqua organizza “minicorsi” introduttivi, che portano gli allievi ad accostarsi allo Shiatsu, a conoscere le sue caratteristiche di base e soprattutto a intraprendere l’indispensabile percorso di crescita personale che la disciplina richiede.

Velleda Coazzoli